Tu sei qui

Regolamento di plesso

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

ISTITUTO COMPRENSIVO “G.M. SACCHI”
SCUOLA PRIMARIA di ISOLA DOVARESE - Anno Scolastico 2017/2018

REGOLAMENTO DI PLESSO

INGRESSO ALUNNI

L’ingresso degli alunni nell’edificio scolastico è fissato per le ore 8:25 con inizio delle lezioni alle ore 8:30.

Chi usufruisse dell’ingresso anticipato, previa richiesta motivata al Dirigente Scolastico, è affidato alla sorveglianza dei collaboratori scolastici.

Il breve momento che precede l’inizio delle lezioni viene trascorso dagli alunni di tutte le classi nell’atrio dell’edificio scolastico.

Viene garantita la sorveglianza da parte degli insegnanti e dai collaboratori scolastici. Alle ore 8:30 gli alunni salgono al primo piano ed entrano nelle aule, accompagnati dai docenti.

Degli 80 alunni alcuni arrivano a scuola da soli o accompagnati dai rispettivi genitori perché residenti in paese o nei dintorni, mentre altri utilizzano lo scuolabus e sono accolti al loro arrivo dal personale ATA all’interno dell’edificio; solo occasionalmente, quando non è possibile avvicinarsi all’edificio scolastico per manifestazioni varie, l’accoglienza avviene alla fermata dello scuolabus. Qualora lo scuolabus arrivasse o partisse con anticipo o ritardo la sorveglianza è sempre a carico delle collaboratrici scolastiche.

Nel cambio d’ora, che coincide generalmente con la fine dell’intervallo, il docente in sevizio nelle ore successive raggiunge tempestivamente la classe. Il personale ausiliario e i docenti presenti, vigilano nel corridoio, mentre si effettua il cambio dell’insegnante e, quando le classi sono rientrate nelle rispettive aule, i collaboratori scolastici iniziano le pulizie. Durante le ore scolastiche non è consentito lavare i pavimenti e scale onde evitare incidenti a alunni, insegnanti e personale ATA.

L’INTERVALLO

L’intervallo (dalle ore 10:20 alle ore 10:35) si svolge nei due corridoi dove gli alunni sono sorvegliati dagli insegnanti  in servizio.

L’intervallo costituisce il momento per favorire la libera aggregazione degli alunni e quindi la socializzazione, nel rispetto di regole ben precise:

  • camminare
  • mantenere un tono di voce accettabile
  • evitare giochi troppo movimentati o atteggiamenti litigiosi o violenti
  • rispettare l’ambiente e le cose

Nella bella stagione si può utilizzare la piazzetta Velaux dietro la scuola o spazi verdi presenti sul territorio antistante l’edificio scolastico: la sorveglianza è svolta dagli insegnanti.

SERVIZIO MENSA

Per gli alunni che ne fanno richiesta è organizzato un servizio mensa dalle ore 12:30 alle ore 13:45 su due turni.

Il servizio mensa e la sorveglianza degli alunni nel pre e dopo mensa sono affidati a tre insegnanti. Se un alunno/a non usufruisce del servizio mensa per un giorno la famiglia fa richiesta di uscita anticipata su apposito modello. 

La collaboratrice scolastica se in servizio è tenuta a fare la sorveglianza ai servizi. Al suono della campanella delle ore 12:30 un docente accompagna gli alunni all'uscita, uno gli alunni in mensa e almeno uno sorveglia il secondo gruppo.

Gli insegnanti sorvegliano i vari gruppi  di bambini preoccupandosi che il comportamento sia adeguato, il tono di voce contenuto, intervenendo al bisogno.

Lo scodellamento è  affidato alla Cooperativa che fornisce i pasti. In questa situazione, gli insegnanti possono collaborare a seconda della disponibilità  personale.

Alle ore 13:45 gli alunni vengono radunati nel corridoio del primo piano per prepararsi a raggiungere le rispettive aule, accompagnati dagli insegnanti del turno pomeridiano.

USCITA DALL’EDIFICIO SCOLASTICO

Alle ore 12:30 e alle ore 15:45 (quando è previsto il rientro pomeridiano) l’uscita degli alunni viene effettuata ordinatamente per classi accompagnate dagli insegnanti in servizio.

Le collaboratrici accompagnano gli alunni sullo scuolabus per evitare corse pericolose, gli insegnanti si accertano che quelli residenti  nelle vicinanze si dirigano, accompagnati o no, verso casa.

USO DELLA PALESTRA

Negli spostamenti da e per la palestra, gli alunni vengono accompagnati dai docenti. La palestra comunale viene usata per le attività di motoria nei seguenti giorni e orari:

CLASSE GIORNO ORARIO
Prima venerdì dalle ore 13:45 alle ore 14:45
Seconda giovedì  dalle ore 13:45 alle ore 14:45
Terza giovedì dalle ore 14:45 alle ore 15:45
Quarta lunedì dalle ore 13:45 alle ore 14:45
Quinta venerdì dalle ore 14:45 alle ore 15:45

USCITE PER VISITE GUIDATE  e VIAGGI D'ISTRUZIONE

In caso di uscite per visite guidate e viaggi d’istruzione i genitori vengono informati attraverso un modulo predisposto, distribuito alcuni giorni prima dell’uscita programmata, su cui dichiarano il proprio consenso.

Durante le uscite, gli alunni devono portare con sé il documento d’identità.

COMUNICAZIONI TRA DOCENTI

All’ingresso dell’edificio scolastico si trova una lavagna su cui vengono riportati date e orari degli impegni degli insegnanti, vengono anche riportate comunicazioni per il personale non docente.

I registri di classe, i giornali degli insegnanti, le agende della programmazione settimanale e i documenti scolastici sono custoditi negli .

COMUNICAZIONI CON ENTI LOCALI

Per richieste ed esigenze varie l’insegnante fiduciario contatta il Dirigente scolastico.

I docenti del plesso, le collaboratrici scolastiche e il personale addetto alla mensa fanno riferimento alla fiduciaria relativamente a problemi e/o richieste con enti locali.

COMUNICAZIONI SCUOLA FAMIGLIA

Gli insegnanti comunicano con le famiglie tramite avvisi scritti sul diario individuale d'Istituto,, o fotocopiati o prestampati dalla Segreteria dell’Istituto, che devono ritornare a scuola firmati per presa visione. Dopo tre giorni dalla consegna, se l'avviso non è stato firmato, gli insegnanti considerano che il genitore sia stato informato.

Ci si avvale dell’uso del diario individuale d'Istituto per:

  • richiesta d’incontri
  • giustificazione delle assenze e ritardi
  • comunicazioni scuola-famiglia
  • uscite anticipate e entrate posticipate

Nel caso di urgenze, per chiedere o fornire informazioni gli insegnanti utilizzano il telefono.

Le comunicazioni telefoniche effettuate, in caso di urgenza, dai genitori devono avvenire direttamente con l'insegnante di classe e non tramite il personale ATA.

UTILIZZO SUSSIDI

Ciascun docente può prendere sussidi e materiali e riportarli al bisogno. 

Il docente fiduciario provvede a registrare su un apposito moduli e registri i guasti, gli interventi effettuati, le eventuali richieste di acquisti/riparazioni.

A richiesta dell’insegnante il personale ATA provvede a far pervenire al docente richiedente il materiale necessario e riporlo al termine della lezione.

UTILIZZO FOTOCOPIATRICE

Gli insegnanti possono utilizzare in qualunque momento la fotocopiatrice per motivi didattici e organizzativi in genere.

In presenza delle collaboratrici scolastiche preferibilmente saranno queste ultime a usare la fotocopiatrice.