Tu sei qui

Regolamento di plesso

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

ISTITUTO COMPRENSIVO “G.M. SACCHI” –
SCUOLA PRIMARIA CALVATONE Anno Scolastico 2017/2018

REGOLAMENTO DI PLESSO

1. VIGILANZA SUGLI ALUNNI

I docenti garantiscono la loro sorveglianza da 5 minuti prima delle lezioni fino al termine delle stesse. Durante l’intervallo, che si svolge dalle ore 10:20 alle ore 10:35, i docenti vigilano sulla classe dove hanno lavorato le prime ore della mattinata. La responsabilità dei docenti nei confronti degli alunni è condivisa rispetto allo spazio di sorveglianza, indipendentemente dal numero dei bambini e dalla classe di appartenenza.

Tre o quattro docenti vigilano a turno in corridoio e se l’intervallo si svolge in cortile tutti gli alunni della classe devono essere presenti sul luogo, sorvegliati dal docente della classe. L'insegnante che presta servizio solo dalle 8:30 può andare a casa alle 10:30 solo se è già arrivata la collega del turno successivo.

Anche il personale ATA ha compiti di sorveglianza durante le ore di lezione, per gli alunni che si recano ai servizi igienici; ad inizio intervallo il personale ATA vigila presso i servizi igienici dei maschi.

Considerato che lo spazio del cortile è limitato e con presenza di alcuni elementi d’ingombro, si regolamenta l’uscita degli alunni durante l’intervallo in modo che ci sia un’alternanza delle classi per non essere tutti presenti contemporaneamente.

Per il cambio orario dopo la fine dell’intervallo, non si ritiene di definire un regolamento specifico in quanto le aule sono disposte molto vicine l’una all’altra e tutte sullo stesso piano.

Solo nel caso in cui il percorso del docente sia più lungo (parti opposte del corridoio) o si debbano formare gruppi di più classi si chiede la presenza in classe del collaboratore scolastico finché non arriva l’insegnante.

Alle ore 12:30 e alle ore 15:45 gli alunni vengono accompagnati all'uscita dal docente di classe e consegnati ai genitori.

Gli alunni che vanno a mensa alle ore 12:30 vengono dati in consegna al personale docente e comunale addetti al servizio..

Il personale ATA si occupa dell'uscita degli alunni che devono prendere lo scuolabus (raccolta all'ingresso e salita sul mezzo).

2. MODALITA’ DI COMUNICAZIONE

Le circolari e gli avvisi interni ed esterni all’Istituto  si trovano in appositi raccoglitori in sala docenti. Insegnanti e personale ATA li visionano e appongono la firma. La notifica di avvisi che provengono dalla Segreteria viene fatta attraverso comunicazione scritta o fotocopiata sul Diario scolastico in dotazione a ogni alunno. Per comunicazioni alle famiglie inerenti l'attività didattica si fa uso del Diario scolastico.

Le assenza vanno sempre giustificate sul Diario scolastico con successivi controllo e firma da parte di un docente.

Uso del telefono: gli insegnanti e il personale ATA, ogni qualvolta devono effettuare una telefonata ne annotano su un apposito registro il destinatario.

3 - INGRESSO

I genitori possono accompagnare i figli solo fino all’ingresso. Al mattino l’entrata è dalle ore 8:25 alle ore 8:30. Dopo l'arrivo dello scuolabus la porta d'entrata viene chiusa a chiave. Al pomeriggio l’entrata è dalle ore 13:40 alle ore 13:45. Alle ore 13:50 la porta d’entrata viene chiusa a chiave. Per entrare è necessario suonare il campanello e il personale ATA apre. Durante il primo periodo dell’anno scolastico è consentito ai genitori degli alunni di classe prima di entrare nel corridoio e in aula per accompagnare i figli. Quotidianamente il personale ATA rileva il numero degli alunni che si recano a mensa e lo comunica alla cuoca della Scuola del’Infanzia. 

4 - USCITA

La campana per l’uscita suona dalle ore 12:25 alle ore 12:30 e dalle ore 15:40 alle ore 15:45. Gli alunni si preparano in fila e vengono accompagnati all’uscita dagli insegnanti. Alle ore 12:30 gli alunni che vanno a mensa si preparano nel corridoio antistante il locale mensa e sono accolti dall'insegnante che ha il turno del pranzo.

Gli alunni di classe1^ e  2^  escono dall'ingresso principale, mentre gli alunni di classe 3^,4^ e 5^ escono dal cortile.

5. USO DEL MATERIALE

Il materiale di facile consumo e le attrezzature sono in comune e poste in un’aula apposita e nel locale biblioteca a disposizione di tutti i docenti. Gli insegnanti stabiliscono che i registri di classe e le agende di modulo vengano conservati nel cassetto della cattedra.

6. USO DELLA PALESTRA

La palestra comunale viene usata per le attività di motoria in giorni e orari concordati nel Plesso. 

7. USO DEL LABORATORIO INFORMATICO

Il laboratorio informatico viene usato in giorni e orari concordati nel Plesso.

8. USO DEL CORTILE DURANTE L'INTERVALLO (dalle ore 10:20 alle ore 10:35). Il cortile viene usato alternando la presenza di gruppi classe e/o gruppi di alunni, previo accordo nel plesso.

Se una classe non esce in cortile il giorno del suo turno può essere sostituita da un'altra, previo accordo tra i docenti.

9. MENSA

Alle ore 12:30 gli alunni che usufruiscono del servizio mensa si preparano nel corridoio antistante il locale mensa e sono accolti dall'insegnante che ha il turno del pranzo. Una volta tutti riuniti gli alunni, il docente li manda a turno ai servizi igienici a lavare le mani prima di mangiare.

Regole per il momento del pranzo:

  • entrare in sala mensa in ordine e in silenzio
  • a tavola parlare sottovoce
  • non alzarsi se non è necessario
  • non giocare con il cibo e le stoviglie

Regole del dopo mensa:

  • gli alunni devono rimanere sotto il diretto controllo dell' insegnante, del personale comunale e del personale ATA. Possono essere divisi in due gruppi; si può giocare in corridoio, in cortile o in biblioteca.
  • Vengono permesse attività tranquille, l’utilizzo dei vari giochi di società e del materiale didattico a disposizione.

Alle ore 13:40 gli alunni vengono radunati nell’atrio per prepararsi a raggiungere le rispettive aule, accompagnati dagli insegnanti del turno pomeridiano.

Se un alunno/a non usufruisce del servizio mensa o dello scuolabus per un giorno la famiglia comunica per iscritto sul diario l'assenza.

10. VARIE

I colloqui con le famiglie sono calendarizzati a inizio anno e sono bimestrali. Se la famiglia ha bisogno di parlare con i docenti in altri momenti dell'anno chiede attraverso comunicazione scritta un colloquio in orario extrascolastico, previo accordo.

Gli insegnanti declinano ogni responsabilità rispetto allo smarrimento o rottura degli oggetti e del materiale scolastico personali.

E' assolutamente vietato portare cellulari, tablet e giochi elettronici durante l'orario scolastico, in gita e nel tempo mensa.

Il presente regolamento è disponibile sul sito dell'Istituto Comprensivo "G.M. Sacchi". (www.icpiadena.gov.it)

IL PRESENTE REGOLAMENTO DI PLESSO VIENE LETTO ALLE FAMIGLIE DURANTE L'ASSEMBLEA DI INIZIO ANNO SCOLASTICO.